Racines in Alto Adige

Mareta in Val Ridanna
Mareta

Racines deriva le sue origini da antichissimi insediamenti sul versante meridionale delle Alpi e comprende la Val Ridanna con i paesi di Stanga (970 m), Masseria (1978 m), Mareta (1070 m) e Ridanna (1320 m), la Val Racines con i paesi di Colle (1260 m) e Calice (1443 m), la Val Giovo e il Passo del Giovo.

Con escursioni o scalate è possibile raggiungere i 3507 m. Il Passo Giovo conduce in Val Passiria e si arriva a Merano.

L'orrido "Gilf" presso Stanga è l'unica gola al mondo profondamente intagliata fra pareti di marmo bianco.

Durante lo scorso secolo, Masseria e Ridanna furono caratterizzate dalle miniere di bronzo. Si possono ancora visitare alcuni tratti delle miniere e visitare il Museo delle Miniere Ridanna Monteneve che permette di rivivere 800 anni dell'industria mineraria dell'Alto Adige. La Cappella dei minatori ha oltre 500 anni.

Il Museo Provinciale della caccia e della pesca è sito nell'imponente costruzione del castello barocco di Wolfsthurn che si erge sopra la località di Mareta. Wolfsthurn è il più bel castello del Tirolo con le sue 365 finestre.

Castel Wolfsthurn a Mareta
Castel Wolfsthurn, Museo Provinciale della caccia e della pesca